ForlaniniToday

Via Corelli, chiuso il centro accoglienza: diventerà una struttura per i rimpatri

I trasferimenti avvenuti nel giro di un mese

Repertorio

Il centro di accoglienza di via Corelli, a Milano, è stato chiuso nella mattinata di venerdì 14 dicembre. Il luogo è destinato, con il decreto "sicurezza", a diventare un centro permanenza per il rimpatrio (Cpr). Nel frattempo, dall'estate 2017 (quando è iniziato il progetto di accoglienza), i numeri erano progressivamente diminuiti, sia in via Corelli sia in generale a Milano e nell'area metropolitana.

Oggi vi sono 2.460 migranti accolti a Milano città e 3.957 in Città Metropolitana: a luglio 2017 erano rispettivamente 4.632 e 6.425. Per quanto riguarda via Corelli, su 358 ospiti 134 hanno trovato accoglienza in altri centri di accoglienza metropolitani, di cui 49 a Milano, 159 in altre province lombarde, 65 fuori dalla Lombardia. Tutti i trasferimenti sono stati compiuti nell'arco di circa un mese.

Potrebbe interessarti

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

  • Il fascino del glicine e dove acquistarlo a Milano

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Meno di 300 euro per andare (e tornare) da Milano a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Milano, incendio sulla tangenziale Ovest: camion avvolto e distrutto dalle fiamme

Torna su
MilanoToday è in caricamento