ForlaniniToday

Via Corelli, chiuso il centro accoglienza: diventerà una struttura per i rimpatri

I trasferimenti avvenuti nel giro di un mese

Repertorio

Il centro di accoglienza di via Corelli, a Milano, è stato chiuso nella mattinata di venerdì 14 dicembre. Il luogo è destinato, con il decreto "sicurezza", a diventare un centro permanenza per il rimpatrio (Cpr). Nel frattempo, dall'estate 2017 (quando è iniziato il progetto di accoglienza), i numeri erano progressivamente diminuiti, sia in via Corelli sia in generale a Milano e nell'area metropolitana.

Oggi vi sono 2.460 migranti accolti a Milano città e 3.957 in Città Metropolitana: a luglio 2017 erano rispettivamente 4.632 e 6.425. Per quanto riguarda via Corelli, su 358 ospiti 134 hanno trovato accoglienza in altri centri di accoglienza metropolitani, di cui 49 a Milano, 159 in altre province lombarde, 65 fuori dalla Lombardia. Tutti i trasferimenti sono stati compiuti nell'arco di circa un mese.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Omicidio suicidio a Milano: ammazza il fratello a coltellate, poi si impicca al balcone di casa

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Dramma a Sanremo, turista milanese in vacanza muore annegata mentre fa il bagno

  • Temporali di "forte intensità" in arrivo a Milano: scatta l'allerta meteo di codice giallo

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento