ForlaniniToday

Chiuso il punto anziani di via Fantoli

Cormio (Pd): "Centinaia di anziani assistiti devono fare ora 45 minuti di mezzi pubblici per raggiungere via Oglio"

Via Fantoli

Un'intero grande quartiere che gravita su via Mecenate non ha più il "punto fragilità": l'Asl di Milano ha infatti deciso di chiudere quello di via Fantoli accorpandolo a quello di via Oglio. Le zone di Ponte Lambro, Ungheria, Taliedo e Forlanini restano dunque senza la struttura, utile soprattutto agli anziani.

La decisione ha scatenato la protesta di Marco Cormio, consigliere comunale del Pd e residente in zona, ma anche presidente della commissione politiche sociali a Palazzo Marino. Cormio fa notare che "con i mezzi pubblici chi abita in questi quartieri ci mette circa 45 minuti per raggiungere via Oglio" e sottolinea i disagi "anche per gli operatori che seguono le centinaia di anziani assistiti in questi quartieri".

Cormio, in attesa che il direttore dell'Asl Walter Locatelli congeli la chiusura, propone di ricavare spazi in viale Ungheria, dove esiste già una sede decentrata del comune, per "unificare il lavoro e migliorare l'offerta di prestazioni ai cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento