ForlaniniToday

Via Salomone, bimbo raccoglie un petardo inesploso: perde un dito

Il fatto è avvenuto il primo gennaio. Il bambino si trovava al parchetto Galli insieme ad un amico rimasto anche lui ferito: ha riportato abrasioni a braccia e mani. Il ferito più grave rischia l'amputazione della mano destra

Sembrava che il capoluogo lombardo quest'anno l'avesse scampata. Invece i botti di Capodanno hanno fatto altri feriti. Un bambino di 12 anni, di origine russa, ha perso un dito. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri il primo gennaio stava giocando al parchetto Galli, in via Oreste Salomone, alla periferia su di Milano, insieme ad un amico quando ha trovato un petardo inesploso e l'ha raccolto da terra.

Il “botto” gli è scoppiato tra le mani e adesso rischia l'amputazione dell'intera mano destra. E' rimasto ferito anche  l'amichetto di 8 anni di origine marocchina che gli era accanto al momento dello scoppio. Il piccolo ha riportato abrasioni a braccia e mani. Il 12enne è stato portato alla clinica Multimedica dove c'é una reparto di chirurgia della mano nella speranza di non dover amputare l'intero arto. Il suo amichetto di 8 anni invece é stato portato all'ospedale De Marchi di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento