ForlaniniToday

Porta Romana, apre il micro cinema d'essai: ecco "Il Cinemino"

Quasi 50mila euro raccolti sul web. Film impegnati, documentari, ma anche grande attenzione alle pellicole lombarde e milanesi; un nuovo luogo aperto a tutti

L'interno

Un cinema di quartiere, che guarda a Milano e alla sua storia, ma dal respiro internazionale. Ha aperto nei giorni scorsi nel quartiere di Porta Romana Il Cinemino, un cine-circolo con una sala da 75 posti e un bar, che sarà luogo di ritrovo e di creatività aperto a tutti.

Il progetto è stato realizzato, con lo strumento del crowdfunding, da un gruppo di amici che lavorano nel mondo dell'intrattenimento e sono appassionati di cinema e di Milano.

Solo dal web sono stati raccolti quasi 50mila euro. Tra i sostenitori di Il Cinemino l'attore e regista Valerio Mastandrea, che ha dedicato una delle 75 poltrone della sala all'amico e maestro Claudio Caligari da parte di tutta "la sua banda". L'offerta di Il Cinemino sarà caratterizzata da film italiani, con preferenza per la produzione milanese, e titoli stranieri in lingua originale con sottotitoli. Inoltre ci saranno eventi per bambini e ragazzi il pomeriggio, mentre la sera sarà dedicata a incontro con autori, rassegne, maratone, cortometraggi.

Che cos'è il Cinemino di via Seneca

"Un circolo cinematografico, ma anche un bar. Un bar, ma soprattutto un cinema. L’offerta di Il Cinemino sarà caratterizzata da quella cinematografica: film italiani, con preferenza per la produzione milanese, titoli in lingua originale con sottotitoli, documentari, cortometraggi, videoclip, VR, audiovisivo fuori formato, sperimentale, ludico e interattivo. In parole povere tutto quel cinema che non si trova nei circuiti tradizionali, proposto secondo una multiprogrammazione indirizzata a pubblici differenti in base alle fasce orarie e ai giorni della settimana. Addio al vecchio titolo unico in cartellone per una o due settimane: i pomeriggi a target bambini e ragazzi lasceranno il posto a serate sempre diverse dedicate a incontri con autori, documentari, rassegne, maratone e cortometraggi", spiegano gli organizzatori.

L'amore per Milano

"Il Cinemino darà grande importanza al rapporto con Milano. Si darà molto spazio alla scena milanese e ai suoi protagonisti organizzando dibattiti e incontri con registi e attori, critici e addetti ai lavori, per creare uno scambio diretto tra ideatori e fruitori, perché solo dalla reciproca conoscenza possono svilupparsi nuove idee. Alla sala cinema sarà affiancato Il Bar del Cinemino, un angolo accogliente che proporrà pranzi, merende e aperitivi a base di prodotti milanesi e lombardi, senza dimenticare i pop corn", concludono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino contagi coronavirus: a Milano trovate sei persone positive, 16 nella città metropolitana

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento