ForlaniniToday

Muore dopo un controllo di polizia: giallo in via Varsavia

Un uomo, controllato dalla polizia per eccessivi schiamazzi e disturbo della quiete, è morto in ospedale dopo aver accusato un malore. Si cerca di capire come è andata

Morte con contorno di giallo a Milano. Un uomo, Michele Ferrulli, 51enne, è deceduto per cause in corso di accertamento durante un controllo eseguito da una volante di polizia nella notte intorno alle 23 in via Varsavia, a Milano (nella foto).

LA FAMIGLIA: "NON SI E' TRATTATO DI UN MALORE, MICHELE E' STATO PESTATO A MORTE"

Il 51enne, secondo una prima ricostruzione, avrebbe accusato un malore. Trasportato al Policlinico di San Donato, è spirato poco dopo. Secondo quanto si è appreso, era stato bloccato da agenti della volante intervenuti su richiesta di alcuni cittadini infastiditi dagli schiamazzi di un gruppo di cinque persone che ascoltavano musica ad alto volume ed urlavano in evidente stato di alterazione, dovuto probabilmente all'abuso di alcolici.

La vicenda, però, sembra abbia contorni "fumosi" e discordanti. Accertamenti, infatti, sono stati disposti dal pm di turno, avvisato dall'avvocato della famiglia della persona deceduta, dopo che, ieri, questi ultimi avrebbero raccolto testimonianze discordanti, ancora da verificare, sulla dinamica dei fatti. Sul posto, in via Varsavia, sono arrivati alcuni sottufficiali della polizia giudiziaria della Procura che sta acquisendo i filmati di una farmacia davanti alla quale si sono svolti parte dei fatti. Intanto la salma dell'uomo deceduto, Michele Ferrulli, di 51 anni, è stata portata all'Istituto di medicina legale.

Ferrulli - pare gravitasse intorno al campo sinti di via Bonfadini - era vicino a un furgone con altre persone mentre arrivava la polizia. Secondo quanto riferisce la stessa polizia, era il più esagitato del gruppo e, all'intervento degli agenti, ha reagito dando in escandescenze. I poliziotti hanno fatto fatica ad immobilizzare l'uomo, di corporatura molto robusta, il quale ha però accusato un malore. Trasportato in ospedale, è morto poco dopo. L'autorità giudiziaria ha disposto l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento