ForlaniniToday

Voragine in corso di Porta Romana: tre condannati e un assolto

Le sentenze. Sfiorata la tragedia nel 2014

La voragine (foto Andre Radic)

Nel 2014, a luglio, l'improvvisa voragine in corso di Porta Romana, dopo una pioggia violentissima. E tre palazzi evacuati per sicurezza, troppo vicini alla buca da dodici metri. Ora sono arrivate tre condanne, ma anche un'assoluzione, dai giudici milanesi. Che hanno ritenuto responsabili (rispondevano di crollo colposo) gli amministratori delle due imprese che stavano costruendo un garage sotterraneo, mentre hanno assolto dall'accusa l'amministratore del condominio.

Le indagini hanno appurato che la voragine si aprì a causa dei lavori: in particolare, fu utilizzata una paratia in legno anziché in un materiale più solido per chiudere una intercapedine che era stata lasciata aperta in previsione di futuri lavori per ricostruire il Teatro Porta Romana (abbattuto per realizzare il parcheggio e nel frattempo mai più realizzato per altri motivi). 

Video: la voragine

Oltre ai due amministratori delle imprese coinvolte (dieci mesi di reclusione ciascuno), è stato condannato anche il direttore dei lavori, mentre l'amministratore del condominio del civico 124 è stato assolto. Secondo l'accusa avrebbe colposamente evitato di intervenire con urgenza dopo un primo smottamento, circa venti giorni prima della voragine, ma il giudice ha ritenuto che non fosse colpevole. Stabilito infine il risarcimento dei danni a favore del Comune di Milano, di MM e di Unareti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento