ForlaniniToday

Milano, nuovi parchi a Porta Vittoria: progetto urbanistico fermo da anni riparte

Il progetto è stato presentato dall’assessore Pierfrancesco Maran e dall’architetto Fabio Nonis

Martedì 11 dicembre si è tenuto un incontro pubblico alla Palazzina Liberty per informare i cittadini sulla ripresa dei lavori a Porta Vittoria, dopo che il Tribunale ha confermato l’affidamento dell’area alla nuova proprietà Progetto Vittoria Real Estate S.p.A., riferibile a York Capital Management Europe (UK) Advisors Llp.

I lavori per completare il progetto urbanistico fermo da anni a causa del fallimento dell’operatore privato si preparano dunque a ripartire: nel primo semestre del 2019 si completeranno le attività di bonifica per realizzare un parco da 40 mila metri quadri che si porrà in continuità con Largo Marinai d’Italia. Parallelamente il Comune definirà con la proprietà e il territorio le funzioni pubbliche da realizzare, tra cui nuove strutture sportive per il quartiere. 

Il progetto è stato presentato dall’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran e dall’architetto Fabio Nonis, progettista del nuovo parco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento