ForlaniniToday

Riempie lo zaino di superalcolici al super, poi picchia i vigilanti: arrestato

La tentata rapina a Milano sabato pomeriggio

Repertorio

Girando per i corridoi del supermercato ha arraffato generi alimentari e bottiglie di superalcolici, nascondendo tutto nel suo zaino. Ma gli è andata male ed è stato arrestato.

E' successo nel tardo pomeriggio di sabato 6 luglio all'Esselunga di via Cena, periferia est di Milano. Un albanese di 31 anni, pregiudicato e senza fissa dimora, ha riempito lo zainetto con 200 euro di cibo e alcol. Ma qualcuno lo ha notato. Così, una volta che l'uomo è arrivato alle casse, gli addetti alla sicurezza lo hanno bloccato.

Colluttazione

Lui ha affrontato i due e ne è nata una colluttazione sul posto. I due vigilanti hanno rimediato alcune lievi escoriazioni e, alla fine, sono riusciti a bloccarlo e trattenerlo fino all'arrivo dei carabinieri del radiomobile, che lo hanno arrestato per rapina. Il direttissimo è previsto per lunedì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento