ForlaniniToday

Deve scontare 6 mesi di carcere: senzatetto scovato al dormitorio con l'alert automatico

La polizia è intervenuta in viale Ortles e lo ha arrestato

Il dormitorio di viale Ortles

Anche il dormitorio pubblico di viale Ortles, al pari degli hotel, deve segnalare in questura tutte le persone che alloggiano all'interno. Così può accadere che la polizia, controllando in banca dati, scovi qualche senza fissa dimora con un ordine di carcerazione.

E' ciò che è successo nella serata del 4 dicembre, martedì. Un uomo italiano di 58 anni, senza fissa dimora, è risultato positivo alla ricerca incrociata: su di lui pendono 6 mesi di carcere per minacce, dovuti alla revoca della sospensione della pena. Così, verso le nove, gli agenti si sono recati nel dormitorio e lo hanno arrestato.

L'uomo - che non ha opposto resistenza - è già noto alla giustizia per minacce e oltraggi vari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Lorenteggio Giambellino

    Occupavano case Aler per gli 'amici', 9 arresti: "Agivano per giustizia sociale, mai per soldi"

  • Sport

    Video gol e highlights Olympiacos-Milan 3-1 in Europa League: rossoneri eliminati

  • Politica

    Il Leoncavallo chiede ancora la regolarizzazione. Pirovano (Mp): "Arrivarci entro fine mandato di Sala"

  • Incidenti stradali

    Milano, ciclista travolto da pirata della strada all'alba e lasciato sull'asfalto: morto 28enne

I più letti della settimana

  • Incidente sull'A8, camion si schianta, sfonda guard rail e finisce nella carreggiata opposta

  • Tragedia al concerto del trapper milanese Sfera Ebbasta: sei morti e otto feriti gravi

  • Incidente a Corsico, auto travolge le persone in attesa del bus: tre feriti, 23enne gravissimo

  • Fabrizio Corona aggredito al bosco della droga di Rogoredo

  • Mega incidente sull'A4, coinvolti 4 camion e 2 auto: autostrada chiusa e coda di oltre 15 km

  • Tangenziale Ovest di Milano chiusa per un mese nel tratto tra l'Autostrada 8 e Rho

Torna su
MilanoToday è in caricamento