ForlaniniToday

La polizia ferroviaria al boschetto di Rogoredo: 1 arresto e 8 grammi di coca sequestrati

I controlli hanno portato a un arresto

Repertorio

Sono ripresi i controlli straordinari delle forze dell'ordine al boschetto di Rogoredo, una delle "piazze" più grandi d'Europe per lo spaccio dell'eroina. E' stato il turno, mercoledì pomeriggio, della squadra di polizia giudiziaria della polizia ferroviaria.

Il bilancio è di un arrestato e di 8 grammi di cocaina sequestrati. La squadra di agenti della polfer si è appostata nei pressi di una delle zone di spaccio e ha notato alcune persone che maneggiavano stupefacente, servendosi anche di un bilancino di precisione. 

Uno di questi, notati gli agenti, ha preso a urlare per segnalarne la presenza ai compagni, consentendo loro di scappare; un altro ha gettato un involucro per terra. Quest'ultimo è stato inseguito e bloccato dopo una breve colluttazione. Gli 8 grammi di cocaina erano nell'involucro. Lui, un marocchino di 21 anni, è stato arrestato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento