ForlaniniToday

Crolla parapetto casa Aler in Corvetto, tragedia sfiorata

I residenti hanno affisso uno striscione di protesta: "Sfiorata un'altra tragedia, pretendiamo cambio di alloggio immediato per la sicurezza"

Il parapetto crollato (foto Strano)

Domenica mattina in via dei Cinquecento, zona Corvetto, è crollato il parapetto di un balconcino all'interno dei cortili delle case popolari.

A segnalarlo il presidente del consiglio di Municipio 4, Oscar Strano. I residenti hanno affisso uno striscione di protesta: "Sfiorata un'altra tragedia, pretendiamo cambio di alloggio immediato per la sicurezza". La scritta "Palazzo abbandonato" è anche comparsa sul muro dello stabile. 

"Fortunatamente il ragazzino che era affacciato non si è fatto nulla - ha detto Strano -. I Vigili del Fuoco sono intervenuti e hanno dichiarato inagibili i balconi di tutto lo stabile. Domenica mattina è intervenuta l'impresa mandata da Aler Milano per la messa in sicurezza del balcone. Lunedì saremo, insieme al presidente Paolo Guido Bassi, in Viale Romagna (sede di Aler Milano) per approfondire la vicenda: lo stabile necessità di interventi straordinari massicci", ha concluso Strano.

Il Movimento 5 Stelle: "1% del bilancio regionale per manutenzione Aler"

“Per fortuna non ci sono feriti, ma la situazione è allarmante per via di un patrimonio Aler Milano in parte deteriorato, quando non proprio degradato, con evidenti problemi legati alla sicurezza. Aler e Regione Lombardia infatti investono troppo poco nella manutenzione ordinaria e straordinaria, da qui episodi come quello odierno, con rischi per la sicurezza sia degli inquilini che dei passanti. Una delle proposte del M5S è di destinare ogni anno almeno l’1% del bilancio regionale alla manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio Aler e più in generale alle case popolari. Invece di mettere in campo soluzioni strutturali come questa, la Giunta nei giorni scorsi ha invocato l’esercito al Giambellino: non è con misure propagandistiche che lasciano il tempo che trovano che si può risolvere il degrado che affligge parte del patrimonio Aler, bensì con la buona e oculata gestione dell’Ente, con investimenti mirati e con il buon senso”, ha detto Nicola Di Marco, consigliere regionale del M5S Lombardia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • situazioni totalmente dimenticate! interi edifici lasciati al degrado senza intervenire!

  • Stessa cosa successa più di una volta in via Lulli 30, uno stabile che dovrebbe essere ristrutturato anni fa insieme al 28 e 32(che sono state strutturate), e invece qualcuno è scappato via con i soldi. Vengono solo a prendere delle misure con i loro attrezzi ma alla fine sono anni e anni che tutto cade a pezzi ed il palazzo è diventato un cantiere dove i lavori non sono mai stati iniziati. Saranno almeno 5-6 volte che le persone si sono salvate per miracolo, ma se non si interviene presto qualcuno avrà delle vite umane sulla coscienza!!!

  • Mai paura! Poi si apriranno inchieste e si farà allo scaricabarile. Naturalmente colpa di nessuno!

  • Avatar anonimo di jole
    jole

    Le case in questione si trovano in via Quinto Romano, 61

  • Avatar anonimo di jole
    jole

    nelle nostre case prima gestite da Aler ed ora da MM abbiamo tutti i balconi che cadono a pezzi.......Aspettiamo una tragedia per intervenire?

  • Corvetto piazza Gabriele Rosa edifici aler, sgomberati anni fa per ristrutturazione, i balconi erano già stati dichiarati inagibili dai vigili del fuoco, ad oggi ci sono famiglie che vi risiedono. Tutto pericolante interno ed esterno, i lavori mai iniziati, aspettiamo qualche tragedia? Visto che lo stabile si affaccia su una piazza molto traf******ta da auto e pedoni.

Notizie di oggi

  • Incendi

    Incendio dietro il campo rom di via Bonfadini: una discarica con auto smontate e bici. Le foto

  • Cronaca

    Torna a casa col tassista abusivo conosciuto in discoteca: donna violentata e sequestrata

  • Scioperi

    Sciopero Ryanair per il 28 settembre: i voli cancellati e la procedura per il rimborso

  • Rozzano

    Folle inseguimento di 30 km sulla tangenziale: Bmw sperona i carabinieri ma poi si schianta

I più letti della settimana

  • Il "miracolo" dei carabinieri: 40 minuti con la supercar per portare tre organi da trapiantare

  • Incidente a Milano: 'sfondano' Smart con la moto, morti Marco ed Emiliana, 29 e 23 anni

  • Inter-Totthenam 2-1: Trevisani e Adani di Sky in versione ultras e scoppia la polemica. Video

  • Incidente sulla circonvallazione tra una Smart e una moto: morti due giovani

  • Milano, i biglietti Atm costeranno 2 euro da fine marzo 2019: come cambiano le tariffe

  • Uomo blocca bus in strada, prende a pugni il vetro e minaccia l'autista: 'Ti sparo, ti uccido'

Torna su
MilanoToday è in caricamento