ForlaniniToday

Milano, fermati vicino a Rogoredo: "Stiamo andando nel bosco della droga", denunciati

È successo nella notte tra mercoledì e giovedì 12 marzo, nei guai due ragazzi di 21 e 22 anni

Stavano per entrare nel bosco della droga, ma sono stati fermati dalla polizia e denunciati. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì 12 marzo in via Cassinis a Milano (zona Rogoerdo), nei guai due ragazzi di 21 e 22 anni, entrambi romeni.

Il decreto del governo "Io resto a casa", emanato per cercare di contenere l'emergenza Coronavirus, stabilisce infatti che i cittadini possono lasciare le proprie abitazioni soltanto per andare a lavoro o per "ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni essenziali". Lo stesso decreto stabilisce anche che chiunque venga trovato in giro dovrà compilare un'autocertificazione con i motivi che avrà poi valore legale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due ragazzi però non hanno fornito un valido motivo quando sono stati fermati intorno alle 2.10. Gli agenti della questura hanno quindi fatto scattare una denuncia.

Milano, denunciati mentre andavano a comprare un regalo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento