ForlaniniToday

Milano e Roma sempre più vicine: 104 treni ogni giorno, 14 nuove "Frecce" da Rogoredo

Ecco come cambia la stazione di Rogoredo, anche per rispondere alla chiusura di Linate

Cinquanta treni al giorno, più servizi per i viaggiatori e più sicurezza. La stazione di Milano Rogoredo si prepara a un'estate da protagonista, anche per rispondere alla chiusura dell'aeroporto di Linate, che resterà off limits per tre mesi

"Il gruppo Fs Italiane - ha spiegato l'azienda - ha attivato una serie di iniziative per assicurare un’offerta ferroviaria efficace, capillare, conveniente e sostenibile anche durante i tre mesi di chiusura dell’aeroporto". 

104 Roma-Milano e 50 Frecce a Rogoredo

Come chiarito lunedì mattina alla presenza del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, i collegamenti con le Frecce di Trenitalia dalle principali stazioni di Milano - Centrale, Porta Garibaldi, Rogoredo - con Roma Termini e Tiburtina sono in totale 104. A Milano Rogoredo, in particolare, le fermate dei Frecciarossa sono aumentate da 36 a 50, con ben quattordici treni in più. Otto Frecce fermano in stazione già dal sei giugno, altre sei fanno tappa a Rogoredo dal 28 luglio. 

"Durante lo stop dell’aeroporto Milano Linate - questi i calcoli di Fs - circa 100mila passeggeri del trasporto aereo cambieranno le loro abitudini e sceglieranno di spostarsi con Trenitalia".

Nuovo parcheggio e più controlli

Non solo treni in più. La Sala Freccia e la biglietteria di Trenitalia saranno infatti aperte dalle 6 alle 21.30, con orario prolungato, e un stazione ci sono nuove self service e negli orari di punta sarà operativo un desk mobile con addetti di customer service.

Vita nuova anche per il parcheggio Metropark di via Cassinis, adiacente alla stazione. "L’area è attrezzata con 189 posti auto, è in grado di accogliere nuovi servizi di mobilità sostenibile ed è accessibile a tutti i viaggiatori delle Imprese ferroviarie - hanno sottolineato dall'azienda - Salgono a quattro i posti riservati alle persone con ridotta mobilità, posizionati davanti all’ingresso della stazione, per un accesso senza barriere.

Migliora ancora anche la security con un nuovo ufficio di 200 metri quadri per la Polizia Ferroviaria da poco inaugurato. "Potenziato il presidio di Protezione Aziendale del Gruppo FS Italiane che assicura una maggiore presenza in stazione, sulle banchine e a bordo treno. Sono stati installati - ha concluso la società - tre defibrillatori semi automatici che si aggiungono ai due già presenti in stazione. Ulteriormente implementato il sistema di videosorveglianza già attivo nello scalo".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento