ForlaniniToday

Bosco della droga di Rogoredo, morto un uomo: forse ucciso da un'overdose. Si indaga

È successo nel pomeriggio di domenica 7 aprile. Inutili i soccorsi del 118

Immagine repertorio

Un uomo di 50 anni è morto per un malore, presumibilmente per overdose, nel pomeriggio di domenica 7 aprile all'interno del "Bosco della droga" di Rogoredo a Milano.

Tutto è accaduto intorno alle 14.30 nei pressi di via Sant'Arialdo, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. A chiamare i soccorsi, come riferito dai carabinieri, sono stati alcuni frequentatori del bosco che hanno trovato il 50enne — italiano e residente a Milano — accasciato al suolo. Le sue condizioni sono subito apparse disperate, tanto che era stato accompagnato in codice rosso al Policlinico di San Donato, dove è spirato poco dopo.

Non è ancora chiara la causa della morte: verrà stabilita dopo gli accertamenti disposti sulla salma. Per i rilievi sono intervenuti i militari del nucleo operativo della compagnia Monforte. Secondo quanto trapelato accanto al corpo sarebbe stata trovata una siringa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Un tossico in meno.

  • Sono i problemi di tutte le periferie ... sala miglior giunta eccome!!

    • Mi indichi un altro bosco della droga con queste dimensioni ed estensioni, poi se il problema è in tutte le periferie contrasta quanto dice sul Sindaco, che è INCAPACE DI GESTIRE LA CITTA' fuori dalla cerchia dei bastioni

  • La cosa che mi dispiace di più e’ che una ambulanza ha dovuto perdere tempo per un rifiuto del genere .....

    • Fosse stato un tuo familiare ... !?

      • Scusa se mi intrometto un mio familiare lo avrei aiutato prima se poi sceglieva di fare quella fine....

        • Condivido il tuo ragionamento esattamente come condivido l utilizzo del tuo modo di coniugare il congiuntivo

  • Siccome c'è gente che vive lì in zona e paga le tasse come il resto dei milanesi ma deve convivere forzatamente con questo degrado e con questo pericolo. Dopo più di due anni, siamo ancora alle solite gente muore di overdose, zombies che camminano per il quartiere, gente che si buca a cielo aperto ma ancora qui ci sono commentatori da neurologia che lodano la politica cittadina! Ricordatevi che il vostro Salah ha salvaguardato più gli alberi che le persone, ha mandato a pregare i monaci e solo dopo l'intervento di Salvini che vorrebbe ripristinare il commissariato polfer ha iniziato a parlare di sicurezza!!!Ricordate che chi vive a Corvetto paga le tasse dei cittadini milanesi che abitano in altri quartieri però a noi non frega nulla delle panchine o delle strisce blu ornamentali, ESIGIAMO SICUREZZA

  • vergognoso. muore la gente in periferia ma guai a chi gli tocca il centro! maledetti

  • dopo la passeggiata speriamo che applichino le leggi

  • Ma il sindaco Sala non aveva detto che era tutto a posto quando è andato sul posto?

    • Salah #vatuttobene! Foto di rito ed oggi muore un di overdose! E ci sono i pazzi che dicono sia stata la miglior giunta ahahahahah

Notizie di oggi

  • Attualità

    San Siro trema in maniera anomala, Milan e Inter rassicurano: "Lo stadio è sicuro"

  • Cronaca

    Maltempo: a Milano scatta il monitoraggio del Seveso e del Lambro per il rischio esondazioni

  • Cronaca

    Ragazzini milanesi in vacanza a Rimini: devastano un locale sulla spiaggia a Riccione

  • Attualità

    Così reagisce Mahmood alla domanda in inglese: la sua risposta è diventata virale

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

  • Milano, il titolare di Muu Muuzarella: 'Potrei assumere subito 25 persone ma non le trovo'

Torna su
MilanoToday è in caricamento