ForlaniniToday

Via Feltrinelli, i sindacati: il Comune sgombera senza alternative

Nessuna soluzione abitativa alternativa, per le 2 famiglie sgomberate ieri da via Feltrinelli. Lo denunciano i sindacati degli inquilini

Invece di dare una soluzione alternativa a chi da anni la attende, il Comune si preoccupa solo di sgomberare. È questa, in sintesi, la denuncia dei sindacati degli inquilini che stamattina hanno diffuso una nota stampa congiunta per protestare contro lo sgombero di ieri in via Feltrinelli, a Milano.

Ieri, infatti, due delle sette famiglie senza contratto che ancora abitavano nello stabile di via Feltrinelli 16 a Milano sono state sgomberate dal Comune di Milano senza alcun preavviso e, soprattutto, senza alcuna alternativa.
“Tale fatto – spiegano i sindacati - di cui nessuno del Comune o dell’ALER si è assunto la responsabilità politica, non solo ha fatto finire sulla strada due famiglie in difficoltà economiche e sociale, ma ha anche creato momenti di tensione tra le forze dell’ordine incaricate dello sgombero e i residenti dello stabile che hanno solidarizzato con gli sfrattati”. Un'azione giudicata “grave” dalle sigle sindacali, che lo scorso dicembre avevano ottenuto un incontro con l'assessore comunale Verga. Incontro durante il quale l'assessore aveva garantito che:

  • tutti i nuclei familiari ancora residenti nello stabile sarebbero stati contattati dai Servizi Sociali del Comune al fine di valutare se in condizione di difficoltà e, quindi, meritevoli di una soluzione abitativa alternativa;
  • fino al completamento di tale verifica il Comune di Milano si sarebbe astenuto dal dare l’ordine di sgombero di queste famiglie;
  • in ogni caso i nuclei familiari ritenuti non meritevoli di tutela sarebbero stati preventivamente avvisati del destino che li attendeva.

Ma alla luce dello sgombero di ieri, tuonano i sindacati, “nulla di quanto promesso è stato mantenuto”. “Non si possono lasciare le famiglie in situazione di gravissimo disagio, nel pericolo e nell’incertezza sul proprio immediato futuro”, ha concluso la nota di Sicet, Unione Inquilini e Comitato Inquilini. Questa mattina, una delegazione si è presentata dall'assessore alla famiglia e politiche sociali, Mariolina Moioli. 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento