ForlaniniToday

Via Anfossi, si suicida con un colpo alla testa: muore vigile di 26 anni

Il suicidio è avvenuto ieri. A togliersi la vita F. P., vigile del comando di via Bezzecca. Gli uomini del 118, avvisati da un vicino della vittima, sono giunti sul posto intorno alle 19,45 ma non c'era più nulla da fare

Ieri un vigile urbano del comando di via Bezzecca, in zona 4, si è tolto la vita nel proprio appartamento, in via Anfossi, a Milano sparandosi un colpo alla testa con la pistola d’ordinanza. Il 118 è arrivato sul posto alle 19,45 dopo essere stato contattato da un vicino che ha trovato il corpo del giovane. Purtroppo però era troppo tardi e i soccorritori non hanno potuto fare più nulla.

Secondo quanto comunicato, il giovane, F.P. le sue iniziali, avrebbe lasciato un biglietto d’addio in cui chiedeva scusa alla famiglia per quanto stava per fare. Il 26enne aveva perso il padre, anche esso impegnato nella polizia municipale e abitava con la madre.
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

Torna su
MilanoToday è in caricamento