ForlaniniToday

Truffatore latitante trovato a Milano grazie a un video su Facebook

L'uomo ha lui stesso postato il video del corteo di Papa Francesco in visita in città, "entusiasta" di poterlo vedere da casa sua

Si è tradito con i social network (Repertorio)

Era specializzato in truffe online: metteva in vendita smartphone e altri gadget elettronici ma poi, ricevuto il denaro, non inviava il prodotto. Condannato a Catania (a tredici anni e sei mesi di carcere), il cinquantenne da circa due anni era scomparso dalla circolazione, lasciando la moglie e abbandonando l'abitazione di famiglia in provincia di Siracusa.

Ma, ingenuamente, l'uomo continuava ad usare i social network e proprio grazie a questo è stato rintracciato a Milano dai carabinieri della stazione di San Cristoforo, che lo hanno arrestato. 

L'abitazione milanese è stata individuata grazie ad un video postato durante la recente visita di Papa Francesco a Milano, sabato 25 marzo. Il cinquantenne ha postato il video e si è dichiarato entusiasta di poter vedere il corteo del Santo Padre da casa sua. La zona era quella di Ponte Lambro: i carabinieri si sono messi al lavoro e, alla fine, hanno individuato l'appartamento in cui si era stabilito insieme alla nuova compagna.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento