ForlaniniToday

Viale Puglie, i blitz al mercatino funzionano: «Sempre meno abusivi»

Le forze dell'ordine impegnate anche domenica 22 giugno per controllare gli ambulanti

Foto Fb (Anna Scavuzzo)

Ancora cntrolli delle forze dell'ordine in viale Puglie, domenica mattina, in occasione del consueto mercatino delle pulci, con la caratteristica della forte presenza di venditori abusivi. L'operazione è stata effettuata dalla polizia locale, dalla guardia di finanza, dalla polizia e dai carabinieri e ha comportato controlli anche in via Tertulliano.

Ne dà notizia Anna Scavuzzo, vice sindaco di Milano, su Facebook: «Rispetto alle attività precedenti - scrive - si riscontrano meno venditori con merce riportante marchi contraffatti, e ancora meno con merce di dubbia provenienza. In via Tertulliano abbiamo allontanato ancora qualche venditore abusivo con merce di poco valore».

L'attività è partita alle sette e mezza e si è protratta per tutta la mattinata. Era stato "imponente" il blitz effettuato domenica 9 giugno, con sanzioni per più di 15 mila euro e parecchi oggetti sequestrati, tra cui alcuni di valore, come tre biciclette elettriche o 17 strumenti utilizzati nei cantieri edili (e risultati rubati).

I residenti chiedono la chiusura

Il mercatino di viale Puglie è da tempo nel mirino dei residenti: "Ricettacolo di abusivi e merce rubata", dicono. Qualche giorno fa, gli abitanti hanno manifestato nel quartiere insieme ad alcuni esponenti del centrodestra cittadino e di zona.

Più di una volta la polizia locale è intervenuta in questa zona in occasione dei mercatini, effettuando ingenti sequestri di merce rubata e in alcuni casi arrestando anche alcune persone.

Nel 2016 il mercatino principale era stato addirittura chiuso dal Comune di Milano, viste le numerose irregolarità riscontrate nei controlli. In quella occasione erano stati sgomberati 270 ambulanti, di prima mattina, prima che il mercatino aprisse al pubblico. Il provvedimento non era però bastato a "sradicare" il "suk". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento