ForlaniniToday

"Stanno rubando in casa": carabinieri trovano le due ladre nascoste nell'armadio, arrestate

In manette due 31enne, entrambe cittadine romene. I carabinieri le hanno trovate in casa

Foto repertorio

Quando hanno capito che ormai non c'era via d'uscita, hanno cercato di trovare un ultimo, disperato, nascondiglio. Ma non è servito a nulla. 

Due donne - due cittadine romene di trentuno anni, entrambe senza fissa dimora e con precedenti - sono state arrestate alle 4 della notte tra mercoledì e giovedì con l'accusa di tentato furto aggravato. 

Le due sono state sorprese dai carabinieri all'interno di un'abitazione al terzo piano di un condominio in piazzale Insubria, che stavano cercando di svaligiare. A dare l'allarme sono stati i vicini dell'appartamento finito nel mirino - di proprietà di un italiano 65enne -, che hanno sentito strani rumori e hanno chiesto aiuto al 112. I militari, subito intervenuti sul posto, sono entrati nella casa - la cui porta era stata sfondata - e hanno trovato le 31enni nascoste nell'armadio della camera da letto. 

Gli stessi carabinieri sono ora sulle tracce di altre tre donne che erano insieme alle ladre: è molto probabile che stessero facendo da palo ma che, alla vista dei lampeggianti, siano fuggite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, la metro cresce ancora: dal governo arrivano i soldi per prolungare la linea rossa

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

Torna su
MilanoToday è in caricamento