ForlaniniToday

Rapinatori in trasferta tentano furto di orologio da 30mila euro

Due napoletani sono stati alla fine catturati dopo un rocambolesco inseguimento e la successiva individuazione nell'appartamento di Rozzano della madre di uno di loro

Via Monte Pellice a Rozzano: qui sono stati rintracciati i ladri

Nel pomeriggio di lunedì hanno tentato di rubare un costoso orologio a un automobilista: sono stati arrestati dalla polizia. Si tratta di due pregiudicati napoletani in "trasferta" a Milano, P.C. (30 anni) e G.M. (21 anni).

Lunedì, intorno alle 17.30, i due hanno tentato di rapinare un 47enne al volante di una Porsche di un Patek Philippe da 30mila euro, in corso XXII marzo. L'uomo ha reagito e per tutta risposta ha ricevuto una gomitata che gli ha rotto il setto nasale. Ma i due sono poi scappati a mani vuote in sella a due scooter. Intercettati da agenti in motocicletta e inseguiti fino in via Chiesa Rossa, sono riusciti a scappare dopo che uno di loro ha fatto cadere per terra entrambi gli agenti.

La polizia ha però individuato, dopo varie ricerche, i due scooter parcheggiati sotto un palazzo di Rozzano, in viale Monte Pelice. All'interno di un appartamento, intestato a un pregiudicato napoletano, sono stati trovati la convivente del proprietario, madre del 21enne, e i due rapinatori. Evidentemente la madre aveva ospitato il figlio "trasfertista" insieme al complice. I due erano pronti a ripartire per Napoli.

P.C. e G.M. sono stati arrestati per tentata rapina aggravata, lesioni (ai danni dell'automobilista e dei due poliziotti), resistenza a pubblico ufficiale, guida senza patente e danneggiamento delle motociclette di servizio.

IRONIA DELLA SORTE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre in corso XXII marzo, martedì mattina un 38enne italiano è stato rapinato con la stessa tecnica del suo Longines. Un malvivente ha urtato lo specchietto dell'auto della vittima: questi ha abbassato il finestrino per sistemare lo specchietto, ma nel frattempo il complice gli ha strappato l'orologio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento